Il Territorio e le Attività

Mondovì, posta sull’ultima collina delle Langhe a 559 metri di altezza è la capitale del Monregalese. La storia, fitta di eventi, affonda le radici nel Medioevo e porta ad un patrimonio artistico ricco e variegato.

La posizione strategica, l’insofferenza al potere, l’importanza che presto assume (diocesi, città degli studi, produzione e commercio, centro più popoloso del Piemonte) non l’hanno risparmiata da nessuna vicissitudine della storia e le hanno dato un fascino che tutt’ora conserva e che potrete facilmente rivivere passeggiando nel centro storico.

Se la premessa vi ha incuriosito siete i benvenuti: la piazza medioevale, la torre civica, le chiese, il palazzo di città, il Santuario di Vicoforte (con la cupola ellittica più grande al mondo), la funicolare che unisce Breo, suggestivo rione storico interamente pedonale dove potrete fare acquisti nei tanti negozi, con il centro storico medioevale di Piazza ricco di monumenti: chiesa gesuita della Missione affrescata da Pozzo, Confraternita della Misericordia e Palazzo dei Gesuiti ideati da Francesco Gallo , musei: quello della stampa (con la più completa raccolta pubblica di attrezzature e macchine esistente in Italia), della ceramica (lunga tradizione Monregalese tra un passato industriale e un presente artigianale), il Belvedere con il parco del tempo e la torre simbolo della città.

Benvenuti quindi nel fulcro della enogastronomia piemontese:

Dolcetto delle Langhe monregalesi, il Dogliani, “Rubatà”, “Bale d’asu”, Grano saraceno, “Tajarin”, Tartufo, Carne della Granda, Raschera, “Bruss”, Castagna, Marron Glacè, “Cupeta”, Risole, Monregalesi al Rhum, Paste di Meliga, Rakikò sono solo alcune delle specialità da non perdere.

formaggi

027 - Croce vetta Saline e Mongioie

Benvenuto poi agli amanti dello sport: Il Monregalese è incorniciato da importanti montagne quali il Mondolè, il Marguareis, la Cima delle saline … Un patrimonio naturalmente ricco, potenziato da moderne strutture che lo rendono d’inverno un paradiso della neve e d’estate, con il supporto di una rete di rifugi, un territorio tutto da esplorare (percorrere, scalare, discendere, sorvolare).

Ma lo sport è anche in città: Mondovì è da anni sede di uno dei più importanti raduni nazionali di volo in mongolfiera essendo dotata di una rinomata scuola e di un campo volo

Posto ideale per gli appassionati della natura e del benessere: a pochi Km da Mondovì, sulla cima delle Alpi Liguri con almeno un quarto delle specie floristiche italiane, una riserva naturale che contiene un sito archeologico e un’oasi per uccelli migratori.  Le acque sono un’altra importante risorsa; sorgenti miracolose, terme storiche e moderne spa (a 10 minuti dal B&B), rendono il monregalese e dintorni una meta per il benessere. Insomma, qualunque siano i vostri interessi Mondovì merita una sosta e Ligarilli è un ottimo punto di partenza.

terme